Edicola Fiore sbanca in video e sul web

 

Rosario Fiorello si conferma nell’access  prime time, traino  con la sua Edicola Fiore di Tv8 portando una  ventata di genuinità  in una delle trasmissioni people tv tra le piu innovative dell’intero palinsesto nazionale, il format risulta vincente e costruito intorno all’ augustano conduttore che con ironia e sarcasmo commenta le notizie del giorno, contornato di persone comuni che ospita in studio e in piazza (questo l’ingrediente vincente), la dualità  di Fiorello sta nel fatto che da conduttore s’improvvisa talent scout  portando alla ribalta del grande pubblico quasi ogni giorno nuovi talenti che si esibiscono nel famoso incrocio difronte al bar.

L’unicità di Fiorello è ampiamente emersa anni fa già quando conduceva il Karaoke su Mediaset, memorabile  il successo in Rai anche nelle serate autunnali accanto a Fabio Fazio su Rai1  a Rischiatutto in ricordo di Mike Bongiorno, francamente ci si attendeva da più parti il suo ingresso a mamma Rai e lo aveva fatto comprendere non proprio velatamente in alcuni tweet di Giancarlo Leone ( Direttore Editoriale Palinsesti Rai), sembrava cosa fatta.

Edicola Fiore pur se con orari diversi va in onda su Tv8 e Sky  in prima mattina e in access prime sulle stesse reti, partito il 10 Ottobre e in onda fino al 16 dicembre,  gli ascolti sono passati dalle prime puntate da 220.000 circa a 500.000 e più, il trend è in netto aumento e fa prevedere un ulteriore incremento dello share nei prossimi mesi, la novità e il successo anche in rete solo su twitter seguono l’account della trasmissione 293.000 follower e circa 994.000 quello privato del conduttore.

Stefano Meloccaro è sicuramente il personaggio dell’anno, garbata spalla di Rosario, giornalista di Sky, maestro di tennis e un passato da animatore, questo l’ingrediente che lo lega a Fiore, il primo incontro fra i due risale agli anni ottanta in un villaggio Valtur come animatori, poi il caso volle che i due si rincontrano in Sardegna e li proprio nasce l’idea di Edicola Fiore che prende il via dapprima in rete nel 2011 e poi in Video.

Senza dubbio Sky ha fatto centro puntando su  Fiorello spuntandola su Mediaset e Rai, portando in video una televisione innovativa a tratti neorealista che in qualche modo ha indotto in errore molti critici dell’ultima ora della Tv, inoltre di prim’ordine gli ospiti da Jovanotti, a Fabio De Luigi  e molti altri cantanti italiani, la chiave del successo anche la formazione degli amici al Bar composta da Vito Crimieri, Fabio Fusai, Aldo De Martino, Ruggiero del Vecchio, Fabio di Carlo, Antonio Corradini e Giorgio Zenzo.

Puntatona quella del 17 novembre di “Edicola ciuri” in salsa sicula che ha ospitato Amadeus alias Umberto Sebastiani il principe dei game show Rai che insieme  hanno commentato  il tema della giornata, ovvero l’assenza di Bob Dylan al ritiro del prestigioso Nobel a Stoccolma, esilarante poi il quadretto familiare di casa Cortellesi (Paola)  con il coniuge Riccardo Milani che si aggira addormentato in casa che regala ai telespettatori una fantastica imitazione di Daniela Santanchè.