MATTEO SALVINI : “ Bisogna chiudere i rubinetti”

      MATTEO SALVINI : “ Bisogna chiudere i rubinetti”

 

Matteo Salvini : “Bisogna chiudere i rubinetti “ proprio da microfoni di Rai 1 è che stamattina apre la polemica sui migranti il leader del Carroccio che rilancia “ su 500 mila sbarcati negli ultimi 3 anni solo 1 su 20 ha avuto lo status di rifugiato politico , tutti gli altri sono stati respinti”  è un costo di 4 miliardi all’anno per gli italiani e apre sui bambini e donne che scappano dalla guerra.

Su Berlusconi che vuole ricandidarsi,  Salvini è categorico  ricordando che sono gli italiani a decidere, nonostante abbia fatto moltissimo nel campo del calcio e della televisione, non si può far finta che siano passati 23 anni, “ Mi ripresento io…..domanda da cittadino…Per fare cosa? “ il leader del carroccio ricorda che lui lo dice esattamente cosa vuole fare, regolamentare l’immigrazione, cancellare la legge Fornero, rivedere il jobs act, rimettere in discussione questa Europa e questo euro, questo ne Renzi ne Berlusconi lo dicono, questo euro è una moneta superata, basta guardare cosa è successo in Gran Bretagna.

Poi commenta i dati sugli insegnanti e snocciola i dati sulla scuola  “60 mila insegnanti di sostegno nei primi tre mesi, hanno cambiato classe e hanno cambiato città “ “Non è giusto “ ribadendo che devono fermarsi almeno 3 anni.

Dichiara Matteo Salvini che la Lega è pronta ad andare a votare con qualsiasi  legge elettorale, gli italiani hanno bisogno di un Governo serio e noi siamo pronti a votare il Mattarellum  e il Proporzionale in parlamento ,  purchè in primavera si vada a votare, nel fine settimana il leader Salvini incontrerà Marine Lepen e altri leader della destra europea , per chi pensa un altra Europa.

Fontal