Successo all’International Mediterranean School

Oltre mille ospiti sono accorsi ieri, domenica, per assistere alla presentazione di IMS (International Mediterranean School), l’Istituto che forma i giovani indiani residenti in Italia. Tra musica, star di Bollywood, ambasciatori, celebrities, moda, l’India al centro di Roma. Un vero spettacolo tra musica, moda, arte e danza.

Il presidente di IMS Gabriele Lucconi ha fatto gli onori di casa, accogliendo il ministro dell’agricoltura del governo del Kerala (INDIA) Hon. SRI. V S Sun Ilkumar, Sua Eccellenza l’ambasciatore del Bangladesh in Italia Abdus Sobhan Sikder, l’attrice Pamela Villoresi, la conduttrice televisiva Marta Flavi, il campione olimpico e mondiale di nuoto Massimiliano Rosolino, la ballerina e coreografa Natalia Titova, la giovane attrice Michelle Carpente, solo per citarne alcuni.

L’evento presentato dall’attrice Eleonora Sergio e dalla giornalista Valeria Oppenheimer ha visto la partecipazione sul palco dell’arpista Giuliana De Donno, le sfilate di moda delle collezioni dei giovani designer Italo Marseglia, Andrea Lambiase e Michele Gaudiomonte. Danze tipiche indiane hanno chiuso lo show tra applausi scroscianti e al termine è stato servito un lunch all’insegna dei sapori del paese più misterioso del pianeta.

Il gruppo I.M.S (International Migrant Society) nasce e si sviluppa per rispondere in particolare alla continua richiesta della comunità indiana residente in Italia di poter contare su un istituto d’istruzione che sostenesse l’eredità culturale indiana e aprisse allo stesso tempo l’orizzonte al mondo dell’istruzione e alla conoscenza delle altre culture.

Redazione Moda

 

 

Massimiliano Rosolino e Natalia Titova
Massimiliano Rosolino e Natalia Titova con il Presidente IMS Gabriele Lucconi