Trieste: morta in ospedale la neonata abbandonata, indagata 16 enne

Non ce l’ha fatta ed è deceduta all’ospedale pediatrico Burlo Garofolo una neonata che era stata ritrovata in un giardino pubblico di Trieste, presumibilmente abbandonata dai suoi genitori. È morta alle 19.58 dopo essere arrivata al nosocomio in condizioni disperate. A scoprire il corpicino della piccola, avvolto all’interno di una borsa di plastica abbandonata vicino a dei calcinacci in un giardino, è stata una donna che ha immediatamente avvertito, verso ora di pranzo, gli operatore del 118.
Sarebbero stati gli animali a notare il piccolo corpo nascosto tra i cespugli. Subito sul posto sono intervenuti gli operatori sanitari assieme agli agenti della Polizia. La bambina è stata trasportata d’urgenza all’ospedale materno-infantile Burlo Garofolo, ed è apparsa subito in gravi condizioni.
Sulla vicenda, da parte degli investigatori è osservato il più stretto riserbo, anche se si stanno percorrendo tutte le piste d’indagine per capire chi sia stato ad abbandonare la piccolina.
Una ragazza di 16 anni è indagata, la notizia sembrerebbe confermata dalla Questura di Trieste. La ragazzina abiterebbe con la famiglia nello stesso stabile in cui è stato rinvenuto il corpicino.
M.F.