LA PROVA DEL CUOCO: ANTEPRIMA DELLA SETTIMANA

Trentaseiesima settimana de “La prova del cuoco”, su Rai 1 – dal lunedì al venerdì – alle 11.30

Lunedì 13 maggio la puntata si aprirà con un vivace “duello in famiglia”, tra “la regina delle sfogline” Alessandra Spisni e il fratello Alessandro. A seguire, la cuoca emiliana prenderà in mano il mattarello per una delle sue ricette più appetitose.
Dopo il “piatto d’autore” dello chef stellato Marco Bottega, che metterà alla prova la conduttrice Elisa Isoardi, lo chef romano Fabio Campoli e la sua compagna Patrizia Forlin, di professione pasticciera, prepareranno un dolce molto goloso.
Spazio, poi, alle semifinali de “La oriva del cuoco”, dove i concorrenti, sostenuti dagli chef Pasquale Rinaldo e Fabrizio Sepe, si cimenteranno in una sfida all’ultimo piatto per portare a casa la prima vittoria. A giudicarli lo chef bistellato Gaetano Trovato, il critico enogastronomico Paolo Massobrio e un personaggio dello spettacolo.

Il “duello delle città” di martedì 14 maggio vedrà il comico Maurizio Battista, sostenuto dallo chef toscano Emanuele Vallini, sfidare sua moglie Alessandra, supportata dallo chef siciliano Joseph Micieli, sul “fish and chips”.
Poi sarà la volta dello chef piemontese Alessandro Boglione, che metterà alla prova Elisa Isoardi con un abbinamento insolito.
A seguire, lo chef bistellato Gaetano Trovato firmerà il suo “piatto d’autore” e lascerà spazio alla “ricetta a quattro mani” di Luisanna Messerei e Natalia Cattelani.
Nelle cucine de “La prova del cuoco” si daranno battaglia i primi due semifinalisti, accompagnati rispettivamente dagli chef Natale Giunta e Paolo Zoppolatti. A emettere l’insindacabile giudizio lo chef bistellato Gaetano Trovato, il critico enogastronomico Paolo Massobrio e un volto amato dal grande pubblico.

La puntata di mercoledì 15 maggio verrà inaugurata da uno speciale “duello delle isole”: l’un contro l’altro armati di padelle, lo chef siciliano Natale Giunta e lo chef sardo Luigi Pomata porteranno in tavola i loro cous cous.
Dopo una delle ricette più saporite della maestra sfoglina Alessandra Spisni, entrerà in cucina lo chef del “foodporn” Diego Bongiovanni, che preparerà un piatto gustosissimo.
Quindi, largo alla “rubrica del riciclo”, affidata allo chef lombardo Umberto Vezzoli.
Terzo giorno di gara de “La prova del cuoco” per i concorrenti, abbinati agli chef Riccardo Facchini e Vincenzo Marconi. In giuria lo chef bistellato Gaetano Trovato, il critico enogastronomico Paolo Massobrio e un beniamino del pubblico.

Protagonisti del “duello delle città” di giovedì 16 maggio lo chef Diego Bongiovanni e il maestro pizzaiolo Renato Bosco, che interpreteranno “il tema del giorno”: la focaccia.
A svelare i segreti delle loro rispettive “ricette d’autore”, gli stellati Roy Caceres e Davide Pezzuto, che poi cederanno i fornelli allo chef del mare Gianfranco Pascucci e al gladiatore della pizza Marco Rufini: i due prepareranno insieme un succulento hot dog di polpo.
I due concorrenti della settimana, affiancati da Luigi Pomata e Ginevra Antonini, si sottoporranno al giudizio dello chef stellato Roy Caceres, dell’esperto enogastronomico Paolo Massobrio e di un personaggio noto.

Al centro dell’ultimo “duello delle città” della settimana, venerdì 17 maggio, lo chef emiliano Riccardo Facchini e la cuoca toscana Luisanna Messeri, che realizzeranno la loro personale interpretazione di un grande classico: gli spaghetti al pomodoro.
Come ogni venerdì, Elisa Isoardi metterà alla prova Claudio Lippi e, nello spazio dedicato alla pizza, Marco Rufini proporrà una delle sue originali creazioni, anticipando il dolce superlativo del maestro pasticcere Salvatore De Riso.
Ultima manche per i concorrenti, che abbinati agli chef Diego Bongiovanni e Franco Marino, si impegneranno per conquistare la finale de “La prova del cuoco”. Ultimo verdetto anche per la giuria, composta dallo chef stellato Roy Caceres, dal critico gastronomico Paolo Massobrio e da un personaggio dello star system.

Fonte: Ufficio Stampa Rai