BARBARA D’URSO: ASCOLTI IN CRISI CON “LIVE NON E’ LA D’URSO”

Barbara D'Urso
Barbara D'Urso -Live Non è la D'Urso

Non c’è niente fa fare, ormai Barbara D’Urso nonostante la rimodulazione nella giornata del Lunedì del suo “ Live – Non è La D’Urso”  da due settimane si è avvitata ben salda al 13% di share, ieri ha segnato il 13.3% e 2.090.000 spettatori, battuta da una replica di Montalbano che ha segnato il 22.9% di share e 4.851.000 spettatori.

Canale 5 non sa più cosa inventarsi, per soccorrere la conduttrice napoletana, che fugge la domenica  con il suo “Domenica Live” da “Domenica In”  dalla regina Mara Venier, fugge dalla Domenica sera dalla fiction “Imma Tataranni” Rai1 e nonostante tutto anche ieri sera è stata più che doppiata da Luca Zingaretti e il suo ormai celeberrimo personaggio.

A Carmelita resta ormai solo “Pomeriggio 5” come trasmissione che regge, fermo restando sempre il traino de “Il Segreto” che ieri gli ha passato la linea al 22% circa e lei nella terza parte ” social del talk ha perso circa il 9%  attestandosi al 13%.

Intanto i massimo commentatori Televisivi, iniziano a pensare al dopo “D’Urso”, un personaggio ormai sfibrato televisivamente, tra reality, fiction, talk quotidiani è sovra esposta.

Myrta Merlino, una delle conduttrici più fascinose e capaci di La7, rete riconducibile a Urbano Cairo, potrebbe essere la scelta giusta per rilanciare un pochino Canale5,  altra scelta potrebbe ricadere su Federica Panicucci che la mattina è l’unica che cerca di difendere Canale5 dallo strapotere del day time mattina di Rai1.

Giancarlo Scheri, Direttore di Canale 5 è immobile, nemmeno ha preso in considerazione la possibilità, di una eventuale sostituzione di Barbara D’Urso, Piersilvio Berlusconi dal canto suo dovrebbe scendere in campo e preparare un eventuale piano “B” per la stagione 2020/2021, senza aspettare che crolli tutto, e vadano in fumo i contratti pubblicitari per la prossima stagione.

Il comunicato qui di seguito di Giancarlo Scheri, la dice lunga:

 

Marco Ferraglioni