DOMENICA IN: GIANNA NANNINI COMMUOVE I TELESPETTATORI

Gianna Nannini
Gianna Nannini in lacrime a Domenica In

Gianna Nannini dopo essere stata ospite a “20 anni che siamo italiani”, la trasmissione condotta da Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada nella puntata di esordio,  oggi è ritornata in tv, a “Domenica In” da Mara Venier.

Un’intervista a tutto campo, gli aneddoti di una vita, il percorso professionale della cantante senese e gli esordi, in onda viene mandata una clip del primo insegnante della cantante, che dice di lei: “Come era? Una ciabattona” aggiunge la Nannini: “Facevo lezione di chitarra, lavoravo nell’azienda di famiglia e io ho lasciato due dita sui ricciarelli. Poi dici da dove mi è venuta la voce rock, da questo incidente. Il ginocchio invece è guarito”.

E poi le foto  in bianco e nero da bambina,  Gianna piccolina al mare e lei racconta: “Facevo tre mesi a Marina di Grosseto, sono cresciuta con i cugini. Devo molto a mio babbo, a 14 anni mi ha mandato a una lezione di canto.”

L’intervista cambia passo quando quando parla del fratello  Alessandro  che gli diceva: “Devi solo cantare” dopo il noto incidente, poi l’intervista  ha toccato il tema della maternità e si parla dell’amata figlia Penelope, che con il suo arrivo ha stravolto in bene la vita dell’amata artista e dice:   “lei fa la differenza. Ha fatto nove anni, è grande. Qualche volta mi segue ai concerti”.

Gianna Nannini e Mara Venier
Gianna Nannini e Mara Venier

“Penelope”, aggiunge la Nannini non ha seguito le orme materne, e che invece al pianoforte preferisce la danza: “balla, canta e balla, sta prendendo lezioni, balla molto bene,  aggiunge “io sono negata, mamma quando ero piccola mi portò a danza classica, c’era una signora col bastone, mi dava il tempo.”

Una bella pagina di Tv che ha completato la domenica pomeriggio di Rai1, un’intervista fluida ed emozionante allo stesso tempo quella della Venier, padrona di casa sensibile e conviviale con i suoi ospiti.

                  Marco Ferraglioni