LIVE NON E’ LA D’URSO: SPROFONDANO GLI ASCOLTI

Barbara D'Urso
Barbara D'Urso -Live Non è la D'Urso

Barbara D’Urso la popolare conduttrice mediaset crolla ancora, il suo “Live Non è la D’Urso” ieri  in prima serata sprofonda al 14.6% di share medio con punte minime intorno al 13%, un boccone amaro da digerire per la signora del “Caffeuccio”, la storiella di Luigi Favoloso e il confronto con la madre ha dimostrato di non catturare l’interesse dei telespettatori, ne tanto meno “Bello Figo”  così pure il battibecco tra Salvo Veneziano  e Platinette, Eva Robin e la storia con Zequila.

Ieri il competitor Rai1 con la fiction “Come una Madre” doppia in termini di spettatori Canale 5, la rete guidata da Stefano Coletta segna 5.116.000 al 21.6% di share, grandi numeri per il prime time per la rete ammiraglia Rai.

Nemmeno a dire che la concorrenza delle altre reti fosse forte, La7 con “Non è l’Arena” di Massimo Giletti segna il 5% di share, mentre Fabio Fazio con “che tempo che fa” segna l’8.7% di share.

I segnali c’erano tutti, il “Live Non è la D’Urso” in anteprima con la presentazione dalle ore 21.14 alle ore 21.33 la D’Urso  aveva segnato l’8.7% di share  con 2.275.000 spettatori, risultati deludenti per Canale5 nonostante il format abbia chiuso alle 25.23 come riportato dagli ascolti diramati da Auditel.

Non si capisce per quale motivo il Direttore di Rete, Giancarlo Scheri non prenda in mano le redini, dopo la crisi di ascolti che ha colpito Carmelita che annaspa anche la domenica con il suo “Domenica Live” ormai fermo al 13% di share medio, per dovere di notizia l’unica trasmissione che regge ancora guidata dalla conduttrice napoletana è “Pomeriggio Cinque” che si attesta intorno al 16% medio ma che beneficia del traino della soap che la precede con il 23% di share.

         Marco Ferraglioni